Pratica Sciamanica "ricerca della visione" - Alberto Villoldo
Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08

L'antica pratica sciamanica di guarigione chiamata "ricerca della visione"

One Spirit Medicine - La Medicina degli Sciamani - Estratto dal libro di Alberto Villoldo

La Medicina degli Sciamani

Oggi le nostre menti, le nostre emozioni, i nostri rapporti e i nostri corpi sono sbilanciati. Pur sapendolo, tendiamo a ignorarlo finché qualcosa ci blocca, come una diagnosi preoccupante, la rottura di un rapporto o semplicemente l’incapacità di funzionare in maniera equilibrata nella vita di ogni giorno. Quando la situazione si fa davvero difficile, leggiamo un libro di self-help. Se le cose peggiorano gravemente, ci rivogliamo agli oncologi per trattare il cancro, ai neurologi per risanare il cervello, agli psicologi per aiutarci a capire la nostra famiglia di origine. Ma questo approccio frammentario alla salute è solo un tampone. Per guarire davvero dobbiamo ritornare alla ricetta originaria del benessere, scoperta dagli sciamani millenni orsono: la Medicina dello Spirito.

In occidente abbiamo un sistema sanitario orientato sulla malattia, e la medicina identifica migliaia di malattie e una miriade di rimedi. La Medicina dello Spirito, invece, rappresenta un sistema sanitario orientato sulla salute, che identifica solo una malattia e solo una cura. La malattia è l’alienazione dai nostri sentimenti, dai nostri corpi, dalla terra e dallo Spirito.

La cura è l’esperienza della Unione primordiale con il tutto, che ristabilisce l’armonia interiore e facilita la guarigione da tutte le malattie, indipendentemente dalla loro origine.

Noi tutti vogliamo che la nostra aspettativa di salute, ovvero il periodo di tempo in cui godiamo di uno stato di salute ottimale, equivalga alla nostra aspettativa di vita. La Medicina dello Spirito è concepita per assicurarci un benessere ottimale, poiché si rivolge alla causa principale della sofferenza fisica, mentale ed emotiva anziché limitarsi al trattamento dei sintomi.

In lingua inglese le parole health (“salute”) e healing (“guarigione”) derivano dall’inglese antico haelen, che è la radice di whole (“intero”, “integro”) e di holy (“santo”, “sacro”). Quando tutto il vostro sistema ritornerà in equilibrio, il vostro cibo smetterà di avvelenarvi, il vostro corpo comincerà a ripararsi e a guarire spontaneamente, i vostri rapporti cesseranno di essere campi di battaglia emotivi e il vostro senso di separatezza dalla natura e dallo Spirito scomparirà.

Il fulcro della Medicina dello Spirito è costituito da un’antica pratica chiamata «ricerca della visione», un incontro attentamente coreografato con la natura e il mondo invisibile.

Attraverso il digiuno e la meditazione, la ricerca della visione risveglia il vostro meccanismo di autoriparazione e i sistemi di rigenerazione del corpo, rimettendovi in contatto con lo Spirito e col vostro più intimo scopo di vita.

Nelle culture tradizionali in cui ho conseguito la mia formazione sciamanica, è costume fare la propria ricerca della visione nella natura selvaggia; ma l’esperienza della Medicina dello Spirito può aver luogo ovunque, perfino nel giardino di casa vostra o in un grande parco cittadino. In rari casi, l’incontro con lo Spirito avviene spontaneamente, come un lampo che arriva dal nulla.

Ma per la maggior parte di noi la Medicina dello Spirito rappresenta un processo che richiede un’attenta preparazione nel tempo. In caso contrario, probabilmente l’esperienza sarà fuggevole, come un flash improvviso di intuizione o rivelazione, forse una buona storia da raccontare agli amici a cena, ma nulla di durevole e capace di trasformare la vostra vita. Gettare le basi della trasformazione richiede di agire sul piano sia fisico che spirituale.

Preparare il cervello per la Medicina dello Spirito

Per trarre beneficio dalla Medicina dello Spirito, dobbiamo preparare il cervello. Lo stile di vita odierno, saturo di caffeina, sconnesso, “tutto e subito”, ci mantiene in uno stato di stress costante.

Dobbiamo disabituarci agli ormoni dello stress, che favoriscono uno stato mentale improntato alla reazione di attacco-fuga, e cominciare a produrre le sostanze chimiche cerebrali che creano salute, serenità, e gioia. Il processo ha inizio mediante la disintossicazione, cioè la liberazione del cervello dalle tossine nocive e la riduzione degli ormoni dello stress, l’adrenalina e il cortisolo.

I super alimenti poi risanano la regione cerebrale preposta all’apprendimento e aiutano la ghiandola pineale a fabbricare la DMT o dimetiltriptamina, un composto psichedelico che è stato definito «la molecola dello spirito». La DMT ci permette di sperimentare uno stato di Unione e connessione con il tutto, a cui i meditanti spesso fanno riferimento.

La preparazione fisica per la Medicina dello Spirito include anche la transizione verso una dieta ricca di fitonutrienti, o sostanze nutritive vegetali. Utilizzati a scopo di guarigione fin dall’era paleolitica, i fitonutrienti non solo ci aiutano a risanare e preparare il cervello, ma creano anche stati di salute straordinari. Queste piante sono piene di modificatori genetici capaci di accendere più di cinquecento geni creatori di salute e di spegnere più di duecento geni di malattia. I fitonutrienti ristabiliscono il nostro equilibrio neurochimico, permettendoci di cominciare a curare noi e i nostri cari al meglio delle nostre intenzioni.

Questa permuta di ciò che è tossico con ciò che è nutriente, di ciò che è mortale con ciò che dà la vita, è essenziale per il recupero della salute e per il raggiungimento del benessere ottimale. Non potete guarire le vostre emozioni se il vostro cervello è intossicato dal mercurio o dal piombo, o se la vostra mente sbanda di continuo perché il vostro cervello è rimasto danneggiato da un trauma infantile o dai pesticidi contenuti nei vostri alimenti.

Liberarvi dalle tossine ambientali è essenziale per ripristinare la salute fìsica e mentale. Un’altra chiave per prepararvi fisicamente a ricevere la Medicina dello Spirito consiste nel riparare il vostro microbioma, ovvero le oltre seicento specie di batteri benefici che vivono nella vostra bocca, nella pelle e nell intestino.

La Medicina dello Spirito vi aiuterà a risanare il vostro cervello e il vostro corpo, accendendo i geni della longevità e ripristinando il compito originario del laboratorio alchemico del vostro cervello, riportandolo alla produzione di molecole della gioia che ci avvicinano allo Spirito e alla natura.

Preparare la mente per la Medicina dello Spirito

Per ricevere la Medicina dello Spirito, non avete bisogno di agitare un sonaglio o di suonare un tamburo come facevano un tempo gli sciamani, sebbene farlo possa contribuire a preparare la vostra mente, proprio come indossare un costume e il trucco aiuta un attore a entrare nel personaggio.

Ciò che invece dovrete fare è calmare la vostra mente troppo occupata, distratta dal trambusto della civiltà, riportandola allo stato selvaggio. Con questo non intendo affatto che dovrete recarvi nel Parco di Yosemite o nelle Montagne Rocciose Canadesi, vi basterà tornare al vostro sé selvaggio e non addomesticato, a chi voi siete, senza le trappole rappresentate da ruoli e aspettative, da e-mail ed elenchi di cose da fare, cioè al fiderò del vostro voi autentico. Incontrerete la vostra natura infinita nell immobilità del vostro mondo interiore.

I super alimenti e i neuronutrienti generano nel vostro cervello dei cambiamenti che vi predispongono a una straordinaria esperienza di coscienza superiore, mentre la preparazione mentale vi aiuta a rilasciare le credenze limitanti e i comportamenti tossici. Mentre vi liberate dalle storie obsolete del vostro passato, la Medicina dello Spirito può infondere il vostro essere, con la continuità di una flebo, di sane sostanze nutritive.

Se avete frequentato i miei seminari o avete viaggiato con me per far visita agli sciamani delFAmazzonia o delle Ande, potreste conoscere alcuni dei concetti presentati in questo libro. Perciò potreste sentire di essere pronti a sperimentare la Medicina dello Spirito adesso, senza ulteriore preparazione. Ma avete davvero fatto tutta la preparazione fisica e spirituale necessaria?

Perfino se aveste fatto una ricerca della visione, o se ne aveste fatte molte, ogni volta si tratterebbe di un’esperienza nuova di zecca, un’opportunità di andare più a fondo nel vostro incontro con lo Spirito. Gli sciamani si preparano sempre con cura per lavorare con le straordinarie energie del mondo invisibile al fine di creare e sostenere la salute e il benessere.

I benefici deila medicina dello spirito

Dopo aver preso la Medicina dello Spirito vi sembrerà più facile muovervi fra il mondo visibile e concreto dei sensi e della quotidianità, e il mondo invisibile dello Spirito. Somiglierete all’aggraziato giaguaro, forza di bilanciamento della foresta pluviale che fùnge da intermediario tra il mondo visibile e quello invisibile, quando viaggia oltre la morte fino a raggiungere l’eternità.

Sia che soffriate di un disturbo dovuto al vostro stile di vita, sia che siate fisicamente, mentalmente o emotivamente esauriti dalle esigenze della vostra vita, la Medicina dello Spirito vi può aiutare a sentirvi meglio e a sviluppare un nuovo orientamento per i vostri propositi. Se siete disposti a risanare il laboratorio alchemico posto all’interno del vostro cervello, potete aggiustare i problemi di salute prima che si manifestino a livello fìsico, e fare esperienza del benessere ad ogni livello del vostro essere.

Al centro della Medicina dello Spirito ce l’idea che il nostro modo di percepire il mondo “là fuori” rappresenti una proiezione di mappe interiori, che modellano le nostre credenze e determinano il nostro modo di pensare, di sentire e comportarci.

Queste mappe, immagazzinate nelle nostre reti neurali cerebrali, rappresentano i programmi inconsci che danno impulso alla nostra esperienza di vita e al nostro stato di salute. Noi vogliamo cambiare quelle mappe che considerano la percentuale del 50 per cento di contrarre l’Alzheimer come una normale componente dell’invecchiamento dopo gli 85 anni, o rinfuriare del cancro o delle patologie cardiovascolari come qualcosa di normale.

La chiave di una salute ottimale consiste nell’aggiornare le mappe inconsce e le credenze limitanti che ci hanno portato verso uno stile di vita e dei rapporti personali tossici.

Anni fa chiesi a un anziano nella foresta amazzonica che cosa aveva fatto per evitare le malattie dell’invecchiamento. «È semplice», mi rispose, «vivere una vita lunga e sana». Io risi e dissi che non aveva capito la mia domanda: volevo sapere come fare per evitare le malattie della vecchiaia. Lui sorrise e ripete la stessa risposta.

Oggi so cosa intendeva dire. Le pratiche quotidiane che fanno parte dell’antica via sciamanica sono tutte a sostegno di una vita lunga e sana. I super nutrienti descritti in questo libro possono accendere i meccanismi antiossidanti sopiti in ogni cellula, estinguere l’azione dei radicali liberi nel cervello, e accendere i geni latenti della longevità che prevengono le malattie associate alla vecchiaia.

Gli insegnamenti spirituali della ruota di medicina ci aiutano a ripudiare le storie del nostro passato che si rivelano debilitanti e sabotanti, facendoci rivivere i vecchi traumi e le vicissitudini legate alla salute dei nostri antenati. E la ricerca della visione ci sostiene nel trovare nuovi miti da seguire per aiutarci a guarire il corpo e la mente e a rientrare in contatto con la nostra passione.

La Medicina dello Spirito appartiene a un nuovo modello di benessere che non si affida ai farmaci per risolvere problemi fisici o squilibri emozionali. A differenza di molti rimedi farmaceutici o medicinali da banco, la medicina degli sciamani non causa effetti collaterali né messe in guardia scritte in caratteri minuscoli. Non produce dipendenza. Non dovrete implorare il vostro medico di scrivervi una ricetta per averla, né discutere col vostro farmacista se il rinnovo della vostra ricetta è stato approvato o no.

In occidente siamo abituati a rivolgerci a medici ed esperti per farci guidare da loro verso la guarigione, la crescita e l’apprendimento. Le nostre scuole, aziende e religioni e i nostri governi hanno una struttura gerarchica. In Amazzonia, però, non esistono livelli manageriali tra noi e lo Spirito.

Lo sciamano, ovvero l’anziano uomo saggio o l’anziana donna saggia, viene onorato in quanto guaritore ma non è considerato superiore agli altri membri del villaggio. Lo sciamano è semplicemente un abile facilitatore che interagisce col mondo visibile e invisibile per contribuire a ristabilire l’equilibrio nel corpo, nella mente e nell’anima.

Il messaggio di questo libro è che non dovete rintracciare uno sciamano per trovare lo Spirito, né guardare all’esterno di voi per trovare la salute. Dovete solo guardarvi dentro. È lì che riceverete la Medicina dello Spirito. Il vecchio nella foresta amazzonica aveva ragione, dopo tutto.

Questo testo è estratto dal libro "One Spirit Medicine - La Medicina degli Sciamani".

Ti piaciuto questo articolo? Rimani in contatto con noi!

 

Gli articoli pi letti
Gli ultimi articoli pubblicati
IN QUESTA SEZIONE:
Articolo consigliato:

One Spirit Medicine - La Medicina degli Sciamani

-15%
One Spirit Medicine - La Medicina degli Sciamani

Alberto Villoldo

Il famoso insegnante sciamanico Alberto Villoldo ci presenta la ricetta del benessere per guarire davvero: Gli sciamani scoprirono di poter... continua

 
Trustpilot
Hai bisogno di aiuto? clicca qui