SALUTE E BENESSERE   |   Tempo di Lettura: 10 min

Scopri il segreto della bellezza

Scopri il segreto della bellezza

La bellezza che viene dall’intemo è piena di luce e di amore, scopri comei aumentarla leggendo l'anteprima del libro di Lumira.

Il mio meraviglioso corpo

Il nostro viso è sempre in mostra, ma tutto il nostro corpo merita attenzione e cure amorevoli. Possiamo fare molto per mantenerlo giovane e bello, ma il più delle volte non abbiamo tempo per queste cose. Anche a me capita spesso, per questo cerco di seguire una regola aurea:

Meglio poco ma ogni giorno!

E la costanza paga. In realtà non abbiamo bisogno di più tempo, ma di più consapevolezza. Adottare un atteggiamento di consapevolezza nei confronti del proprio corpo significa dargli la stessa attenzione che riserviamo a tutti gli altri aspetti della nostra vita quotidiana per noi importanti. E di fatto il nostro corpo è importante. O no? In definitiva dipendiamo più da lui che da qualsiasi altra cosa. Ma se ci decidiamo a prenderne coscienza quando il corpo non ne ha più voglia, quando è vecchio e malato, allora forse è troppo tardi. Bada quindi al tuo corpo e trattalo in modo consapevole e rispettoso. Possiamo anche esprimerlo in questi termini: metti la cura del corpo nella lista delle tue priorità quotidiane. Credimi, non ti ci vorrà più tempo di quello che impieghi per altre cose che sono già presenti nel tuo elenco.

Quando ho deciso di trattare bene il mio corpo e di soddisfare le sue esigenze, ho notato che le mie priorità sono cambiate in maniera spontanea. Anche tu, per esempio, invece di guardare la TV o passare ore in Internet, puoi fare qualche esercizio o semplicemente uscire per una passeggiata. E non è tutto: non appena comincerai a dedicarti un’attenzione amorevole, ti accorgerai di avere più possibilità di quanto pensassi. Sarai automaticamente portata a non dimenticare più gli impegni verso te stessa quando ti dedicherai a quelli nei confronti dei tuoi cari. Per esempio, mentre cucini il pranzo per la famiglia, puoi anche prepararti un peeling per il corpo da utilizzare durante la doccia serale. Mi piace cucinare e occuparmi della mia famiglia, ma mi permetto di affermare che il piacere è doppio se nel contempo posso fare qualcosa per me stessa!

Se cambierai le tue priorità quotidiane in modo da mettere te stessa al primo posto, troverai sempre un po’ di tempo per te. Nella mia lista delle priorità, io occupo il primo, il secondo e il terzo posto nella mia vita. Solo dopo vengono la, mia famiglia, il lavoro e tutti gli altri obblighi e le altre attività. E questo metodo funziona bene! Se sono felice e contenta, lo è anche la mia famiglia. Ho più gioia di vivere, sono meglio connessa alla mia ispirazione e mi creo lo spazio necessario per la creatività e la crescita. In questo modo posso lavorare con concentrazione e gestire consapevolmente il mio tempo prezioso. E così anche la mia famiglia, i miei animali domestici e il giardino ottengono ciò che gli spetta.

Per la mia gestione del tempo ho elaborato due programmi personali di bellezza: uno minimo e uno massimo. Eseguo il programma minimo tutti i giorni. Riesco a svolgerlo perfino quando tengo seminari e sono in viaggio. Il programma massimo viene svolto almeno una volta alla settimana. Troverai altre informazioni nel capitolo “Il mio allenamento quotidiano per mantenermi in forma”.

Scegli te stessa, è questo il passo fondamentale per essere una persona completa! È in questo che consiste il segreto della vera bellezza: la bellezza che viene dall’intemo è piena di luce e di amore, e tu puoi aumentarla facendoti ogni giorno una dichiarazione d’amore. Forse in questo momento ti sembrerà un po’ ridicolo, ma è proprio questa la miglior ricetta per ringiovanire le tue cellule e rendere il tuo corpo ancora più bello. Tutto quello che fai per te andrebbe eseguito con un atteggiamento di amore profondo nei tuoi confronti e con una totale accettazione di te stessa.

Da un punto di vista olistico, possiamo fare molto per mantenere la bellezza e la salute del nostro corpo. Per esempio, con bagni, peeling, massaggi, esercizi fisici, meditazione, rilassamento consapevole, lavoro energetico, respirazione consapevole, visualizzazioni ed esercizi mentali.

Il "respiro totale": respirare attraverso tutti i pori:

Siediti o sdraiati in una posizione comoda. Chiudi gli occhi e focalizzati sul tuo corpo e sul respiro. Senti come attraverso il naso assorbì dentro di te l'aria fresca e come espirando spingi l'aria calda verso l'esterno. Non appena la tua attenzione "si stabilizza", immagina di inspirare ed espirare attraverso la tiroide, come se anche nel tuo collo ci fosse un naso. Percepisci come durante l’inspirazione l'aria fresca affluisce nel tuo collo, per poi uscire di nuovo sotto forma di aria calda nella fase di espirazione. Rimani un po' in questa sensazione, poi immagina di respirare con tutto il corpo. Mentre inspiri, in ogni singolo poro entra aria fresca che fuoriesce a ogni espirazione. Ora stai praticando il "respiro totale". Nel frattempo, nota quali sono le parti del corpo che senti di meno, e porta ancora più attenzione su di esse.

Questo esercizio è molto versatile: può avere un effetto sia rilassante che stimolante. Scoprirai presto qual è la tua reazione. L’effetto può anche variare di volta in volta, a seconda della tua condizione fisica in quel determinato giorno e al tuo sentirti perfettamente sveglia o piuttosto assonnata. Nel giro di poco tempo sarai in grado di riconoscere ogni volta dove ti porterà il “respiro totale”. Per rilassarti puoi praticarlo prima di addormentarti, mentre se desideri un effetto stimolante dovrai effettuarlo al risveglio o nel corso della giornata.

Ginnastica mentale con il prana per un corpo giovane e bello

Seppure in forma diversa, hai già imparato questa tecnica nel capitolo “Il mio viso giovane”. Qui ti illustro altre possibilità di utilizzo.

Le persone si stupiscono sempre dell’efficacia della ginnastica mentale. Per me non è affatto così sorprendente. La più grande energia dentro di noi è la mente, solo che non siamo abituati a servirci di questo potere, se non per mezzo dell’intelletto pensante. Tuttavia, mediante la visualizzazione accediamo a livelli spirituali più profondi e utilizziamo l’energia sottile e potente in essi racchiusa.

Mi spingerei perfino ad affermare che la ginnastica mentale può essere di gran lunga più efficace di quella tradizionale, puramente fisica. La ginnastica mentale infatti funziona solo se sei davvero sveglia e la tua attenzione rimane completamente focalizzata sulle tue sensazioni interiori. E come ben sai, tutto ciò che facciamo consapevolmente ha un effetto doppio. Molto spesso invece i normali esercizi fisici vengono svolti con un’attenzione dimezzata: non appena abbiamo imparato a padroneggiarli, tendiamo a eseguirli per abitudine. Con la mente siamo forse da tutt’altra parte, poiché i pensieri ruotano intorno ad argomenti che non hanno niente a che vedere con il momento presente. La ginnastica mentale non sottostà a questi automatismi: richiede sia la mobilità che la stabilità della nostra attenzione, altrimenti non funziona affatto.

L’effetto è assolutamente sorprendente e riempie il cuore di gioia: ci permette di percepire con grande nettezza, e forse addirittura per la prima volta, il fluire del prana nelle nostre cellule. Questa energia vitale universale tende per natura a confluire sempre nelle zone corporee su cui dirigiamo l’attenzione, laddove è diretto il nostro movimento interiore.

Il cervello umano non fa infatti alcuna distinzione fra ciò che viviamo esteriormente e ciò che sperimentiamo a livello interiore. Per questo il nostro corpo reagisce sempre istantaneamente. L’unica differenza è che con la ginnastica mentale non si corre alcun rischio di subire effetti indesiderati come indolenzimento muscolare o addirittura lesioni. Non si registrano neppure segni di stanchezza fisica.

Durante la ginnastica mentale puoi stare seduta o sdraiata. I movimenti corporei vengono solo visualizzati. E comunque essenziale non limitarsi a immaginarli, ma occorre percepirli anche nel corpo. Nel farlo, i muscoli si muovono impercettibilmente. Si tratta di movimenti talmente sottili che possono essere considerati come un semplice movimento energetico. In questo modo il flusso del prana si mette in moto, l’energia vitale fluisce in alta concentrazione nei tuoi sistemi corporei: pelle, muscolatura, ossa, sangue e organi vengono alimentati, rivitalizzati e ringiovaniti a livello sottile. Il respiro diventa lieve e delicato, e si collega in maniera del tutto spontanea ai nostri movimenti interiori.

La meditazione aiuta il tuo meraviglioso corpo

Anche con la meditazione possiamo aiutare il nostro corpo a mantenere o a recuperare la propria bellezza naturale. Non è necessario che una meditazione duri a lungo, spesso bastano già 5-10 minuti al giorno per ottenere risultati visibili.

Prima di questa meditazione pensa al tuo corpo ideale. Come vorresti vederlo? Com’è il corpo che ti piacerebbe avere? Forse pensi a un’immagine della tua gioventù, di quando ti consideravi ben proporzionata e bella. Lascia che questa immagine si presenti nel modo più vivido possibile al tuo occhio interiore. Questa meditazione è anche molto utile per ottimizzare il proprio peso.

Meditazione: dare nuova forma al corpo:

Siediti o sdraiati in una posizione comoda. Chiudi gli occhi. Inspira ed espira consapevolmente. Percepisci il tuo corpo, sii presente e centrata.

Focalizza l’attenzione sull’espirazione. Osserva come mentre espiri si forma aria calda. Ora immagina di espirare verso l’interno e che a ogni espirazione il tuo corpo si riempia sempre di più di quell’aria calda. Ti gonfi come un palloncino e diventi sempre più grande, fino a trasformarti in una sfera del diametro di tre metri.

Ora richiama alla memoria la tua immagine ideale e focalizzati sull’inspirazione: inspiri aria fredda e ti rinfreschi dall’interno. Mentre espiri, lascia uscire l’aria calda che avevi fatto entrare in precedenza e comincia a darti una nuova forma. Con l’occhio interiore vedi formarsi il tuo giro vita, il tuo sedere, le tue gambe e i tuoi piedi. Anche l’addome, il seno, la schiena, le braccia, il collo e il viso.

Senti come dal tuo interno ti sei data una nuova forma. Ora percepisci la tua trasformazione a livello fisico e approvala intimamente. Di’ a te stessa: «Sì, questo è il mio desiderio e il mio intento: riottenere e mantenere per sempre il mio corpo divino!».

Poi percepisci come il risultato si intreccia e si radica nella matrice dell’universo e prova una profonda gratitudine nei confronti di te stessa, del tempo e dell’amore che d’ora in poi ti doni. Abbracciati e torna nel qui e ora.

Data di Pubblicazione: 30 agosto 2019

Lascia un commento su questo articolo

Caricamento in Corso...