SELF-HELP E PSICOLOGIA   |   Tempo di Lettura: 6 min

Utilizza al meglio il potere della comunicazione

Scopri il potere della comunicazione

Scopri come capire coloro con i quali ti relazioni attraverso l'interpretazione delle loro espressioni leggendo l'anteprima del libro di Samuela Stano.

Comunicare è un’arte.

Per ogni essere il sapere comunicare garantisce: benessere, salute, armonia. Fin dall’origine della tradizione umana esiste il concetto Fiat Lux che si traduce la luce che crea, è il fuoco che genera il mondo; da ciò si deduce che dalla parola si crea: carne, sostanza, materia.

La tradizione orientale ha sempre sostenuto che la mente e l’anima risiedono nelle parole; essi considerano, inoltre, che i pensieri siano paragonabili alle parole: ecco perché le parole abitano nella nostra interiorità. E, quindi, importantissimo porre molta attenzione a non esprimersi con parole sbagliate poiché le stesse possono generare una materia sbagliata fino a creare una malattia; al loro contrario le parole giuste conducono alla salute.

Attenzione quando si parla di: malattia o salute è intesa non solo nel senso fisico ma anche in quello mentale; quindi sotto il punto di vista del termine “olistico”, equilibrio di: corpo/mente/spirito.

Da ciò si deduce quanto sia importante sapere utilizzare al meglio il potere della comunicazione. Attraverso le nostre parole e i gesti inconsci creiamo le relazioni interpersonali; inoltre ci permettono di capire gli altri e fare capire agli altri noi stessi. Semplicemente si può affermare che in genere i tratti caratteriali tendono a riprodursi sulla base di quanto acquisito o appreso in passato; ma, attenzione che tutto ciò non significa che non possiamo sperimentarne dei nuovi tipi, modelli, caratteri, pertanto è sbagliato affermare che il carattere non si cambia. Anche l'Ayurveda sostiene che è possibile passare da un atteggiamento all’altro, basta prenderne coscienza e modificare quello che va trasformato.

Si può quindi assolutamente affermare che siamo noi e solo noi i primi a subire gli effetti della nostra comunicazione, sia essa positiva o negativa. Il linguaggio non verbale è il veicolo privilegiato, infatti, il linguaggio verbale è il pensiero, mentre il linguaggio non verbale è il corpo.

La classe dei segnali scambiati nelle comunicazioni connesse al corpo invia e riceve tutte le segnalazioni non verbali. Non mi dilungherò nella storia e filosofia ma l’obiettivo di questo libro è di portare la vostra attenzione a quei modi di esprimersi, assolutamente naturali, affinché si possa capire coloro con i quali ci relazioniamo.

Naturalmente c’è una cosa molto importante da considerare: quello che andrete a valutare sono le forme e i tratti che madre natura vi ha dato! Oggi con i moderni ritocchi estetici si possono modificare, anche radicalmente, i tratti naturali quindi modificano anche la valutazione della persona. E, quindi, importante valutare che proprio quei ritocchi estetici possono anche farci vedere, agli occhi degli altri, come persone completamente diverse da quelle che siamo realmente.

Personalmente sono contraria a questi ritocchi e mi chiedo: se sono nato/a con delle labbra sottili perché devo modificarle con labbra carnose? I casi sono: o non mi accetto come persona o voglio sembrare quello che non sono, oppure si fa perché è di moda? Anche le sopracciglia, in particolare le donne, sono modificate. Che dire del naso? Chi di noi non è stato tentato di rifarsi o ritoccare il naso, e pensare che anche un naso evidente può essere affascinante! Pensate ad esempio al naso di Dante Alighieri non era affascinante? Sarebbe affascinante solo per il fatto di essere fieri di essere un genio come Lui! Anche la cantante, attrice, compositrice, regista, Barbra Streisand (nome d’arte di Barbara Joan Streisand) non ha forse un naso evidente? Bene piacerebbe anche a me avere il suo fascino!

la vera bellezza

Quindi prima di ricorrere ai bisturi bisogna pensarci bene e fare, soprattutto, una valutazione psicologica del motivo per cui si è tentati di ricorrere a questo rimedio, naturalmente a parte se si soffre di patologie che richiedono questi tipi d’interventi. E tutto un altro discorso! Poi, ancora, per alcune donne è diventato di moda rifarsi il seno, pensate a quanti problemi potreste incorrere!

Oggi non solo le donne ricorrono ai bisturi ma, parlando con una mia amica direttrice di un Centro estetico, sono sempre di più gli uomini che desiderano ricorrere a ritocchi anche molto evidenti. Incredibile che ne dite! E chiaro che modificando i tratti del viso si cambia anche, involontariamente, il carattere e questo si può verificare in coloro che vogliono prendere a specchio un’altra persona, nulla di più sbagliato!

Nella mia lunga strada professionale ho visto persone che volevano assomigliare a un attore o attrice per farsi ammirare, ma perché? Perché in queste persone manca l’autostima e soprattutto non hanno imparato ad amarsi per quelle che sono. Nel tempo ho notato che alcune persone si sono pentite di questi ritocchi, ma difficilmente si può rimediare! Pensate allo stato d’animo di chi vorrebbe ritornare quella che era, perché ha capito che noi siamo noi e nient’altro e le decisioni dovevano essere ponderate perché tutto può cambiare! Naturalmente qui evidenzio i cambiamenti drastici!

È chiaro che negli anni si formano alcune rughe e rughette varie. Beh che c’è di strano? Ogni età ha la sua giovinezza e va vissuta come tale, la cosa più importante è la salute. Perché dico questo? Perché è chiaro che interpretando le rughe si valutano le eventuali rughe di nascita non quelle che si formano a causa dell’età, che a loro modo sono anche affascinanti. Qui qualche ritocchino è comprensibile!

Spero che questo testo vi sia utile per valutare al meglio sia voi stessi sia coloro con cui vi relazionate. Anche i gesti vengono dal nostro inconscio e difficilmente si modifica un modo naturale di porsi quindi potrete capire bene se la situazione è favorevole o sfavorevole. Mi auguro di esservi stata utile e ricordate: noi ci dobbiamo amare per quello che siamo, la sola cosa che si dovrà cercare di modificare sono le tendenze negative che ci accompagnano in alcuni momenti di vita. Fate vostro questo motto: da ogni esperienza negativa imparate a trasformarla in positivo! Non è detto che tutti dobbiamo essere belli o brutti, alti o bassi, grassi o magri, la vera bellezza è la nostra interiorità!

Samuela Stano

Data di Pubblicazione: 31 gennaio 2019


Torna su
Caricamento in Corso...