Giorni 00
Ore 00
Min. 00
Sec. 00

Braden - Un Pionere tra Scienza e Spiritualità (Videocorso Digitale)

Video Esclusivo

Braden - Un Pionere tra Scienza e Spiritualità (Videocorso Digitale)

  Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 39,00

    Articolo non soggetto a sconti

  • Gregg Braden

  • Tipo: Video streaming
  • Protezione: NoDRM (cosa significa?)
  • Formati disponibili:
  • Scegli tra le versioni disponibili:

Autore annoverato nella lista dei best seller del New York Times, Gregg Braden è rinomato in tutto il mondo per aver stabilito un'originale tra scienza e spiritualità. Dopo aver svolto una... continua

Ti è piaciuto questo video? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sul bottone qui sotto)

Potrai visualizzare il video subito, al termine dell'acquisto, attraverso il link che riceverai via email, oppure accedendo all'area clienti del sito (sezione i tuoi download)
Puoi guardare questo Video su: - Windows e Mac con Firefox, Google Chrome o Safari
- iPhone e iPad con Safari o Google Chrome
- Smartphone e Tablet Android con Google Chrome
Il diritto di recesso non può essere esercitato sui contenuti digitali come ad esempio eBook, Mp3 e Videocorsi in download. Continua a leggere  

Disponibile per lo streaming
immediato (formato digitale)

Aggiungi al Carrello

Guadagna Punti Gratitudine! Guadagna 39 punti Gratitudine!

Salva nella lista dei preferiti

Potrebbero interessarti anche:

Approfondimenti video

Caricamento video...

Descrizione

Autore annoverato nella lista dei best seller del New York Times, Gregg Braden è rinomato in tutto il mondo per aver stabilito un'originale tra scienza e spiritualità. Dopo aver svolto una carriera di successo come geologo informatico per la Phillips Petroleum durante la crisi energetica degli anni Settanta, ha lavorato come esperto senior di progettazione di sistemi informatici per la Martin Marietta Defence Systems durante gli ultimi anni della Guerra fredda.

Nel 1991 ha ricoperto l'incarico di primo direttore delle operazioni tecniche per Cisco Systems, dove ha guidato lo sviluppo della squadra di sostegno globale che assicura l'affidabilità dell'odierna rete Internet.

Da oltre venticinque anni, Gregg Braden, svolge le sue ricerche in villaggi sconosciuti e remoti monasteri alla ricerca di testi antichissimi e saperi senza tempo. Al suo lavoro è stato dato spazio su History Channel, Discovery Channel e SyFy Channel.

Oggi le sue opere sono pubblicate in 17 lingue e 33 Paesi del mondo e ci dimostrano, al di là di ogni ragionevole dubbio, che la chiave del nostro futuro risiede nella saggezza del nostro passato.

Gregg Braden è autore di numerosi video (Macrovideo) e di diversi bestseller, tra cui "L'Effetto Isaia","La Guarigione Spontanea delle Credenze", "La Matrix Divina", "La Scienza Perduta della Preghiera" , "Il Codice del Tempo" (che ha debuttato al n. 5 della classifica dei Best-seller del New York Times, due settimane dopo la sua uscita), "La Verità Nascosta" e The Turning Point usciti in Italia per Macro Edizioni.

Siamo tutti viaggiatori impegnati in un percorso e il nostro è un grande viaggio. Esso ci conduce verso un luogo in cui nessuno è mai stato prima. Non esistono guide turistiche né siti internet che ci indichino esattamente quale aspetto avrà la nostra destinazione o cosa ci servirà di preciso quando la raggiungeremo. Quelli che abbiamo in mano non sono biglietti per una breve escursione in una località esotica da cui possiamo tornare in capo a qualche giorno: sono piuttosto dei biglietti di sola andata. Si tratta di un tipo di viaggio completamente diverso. Non stiamo solo spostandoci verso un altro punto qualunque della Terra, stiamo invece procedendo verso un altro mondo, nascosto fra le pieghe della nostra vita quotidiana; e sono le scelte che facciamo nel presente, a condurci là.

Stiamo sfrecciando in massa nella corsia di sorpasso di una superautostrada che attraversa i confini della tradizione e le abitudini del passato. Nel fare ciò, ci accade anche di sorpassare energicamente i limiti di ciò che ritenevamo possibile. Queste esperienze sono un vero e proprio passaporto, che ci conduce verso il nuovo mondo che si sta rivelando ai nostri occhi.

La nostra destinazione:

Non sono certo dell'aspetto che potrà avere la nostra destinazione. Quando la polvere si poserà e avremo imparato ad adattarci ai mutamenti climatici, anziché cercare di controllarli, quando nuove economie sostenibili avranno sostituito quelle che oggi si rivelano frammentate e fallimentari, quando avremo acconsentito all'uso della tecnologia che è in grado di fornirci fino all'ultima goccia di energia che ci serve, ma senza provocare gli effetti collaterali devastanti dei combustibili fossili, e solo allora, potremo sapere che aspetto avranno l'esistenza umana e il mondo; oggi posso solo lavorare di fantasia e, se lo faccio, mi prefiguro un luogo migliore per noi tutti.

Vedo un mondo nel quale è stato migliorato il livello di vita di tutti, anziché peggiorarlo ai danni di una moltitudine per dare sostegno solo a una manciata di individui. Vedo un mondo in cui la guerra è obsoleta e non ha più senso servirsi della minaccia bellica per risolvere i problemi umani. Vedo un mondo in cui il nostro amore per la cooperazione supera la paura che alimenta la competizione violenta.

Inoltre, vedo il mutamento di pensiero che rende possibile ciascuna di queste cose. Tuttavia, per raggiungerlo, dobbiamo cominciare a riconoscere le realtà che ci stanno di fronte e la promessa che queste racchiudono.

Autore

Gregg Braden - Foto autore

Gregg Braden è uno scrittore americano. E' considerato uno dei pionieri della commistione tra spiritualità e scienza. Ha raggiunto la notorietà poiché interprete autorevole del "Fenomeno 2012", ovvero quella serie di credenze escatologiche secondo le quali la fine del mondo sarebbe dovuta coincidere con il 21 dicembre 2012, l'ultima data presente nel calendario Maya. Formatosi accademicamente come geologo informatico, Gregg lavorò per la Phillips Petroleum durante la crisi energetica del 1970 e fu Sistemista Senior alle dipendenze della Martin Marietta. Nel 1991, divenne il primo Technical Operations Manager di Cisco Systems, dove guidò un team di supporto globale che s'impegnava a garantire e testare l'affidabilità della neonata Internet. In seguito, diventò collaboratore NASA. Da sempre appassionato di luoghi remoti, Gregg ha cercato in essi testi e informazioni che gli consentissero di carpire i segreti del tempo. Questo studio e queste ricerche gli hanno consentito di scrivere libri di grande successo, come L'Effetto Isaia, Il Codice del tempo, La Verità Nascosta - Deep Truth, La Matrix Divina, che mirano a esplorare un'importante premessa: la chiave per il nostro futuro è nella saggezza del nostro passato. I suoi libri sono stati pubblicati in 38 lingue e in 33 paesi diversi.

Il suo interesse più grande è rivolto al ruolo della spiritualità nella tecnologia.
Ciò che ha portato Gregg Braden ad esprimere determinate teorie è stato, più degli studi effettuati da ragazzo e da adulto, l’aver sperimentato la pre-morte, per ben due volte, quando era ancora un bambino.
La prima volta è successo a causa di una scossa elettrica: per la sua eccessiva curiosità, infatti, fu tentato di inserire un filo di rame scoperto direttamente nella presa di corrente. Ciò gli provocò, oltre ad una forte ustione, anche uno shock elettrico molto potente che gli fece perdere conoscenza. Mentre i suoi familiari chiamavano i soccorsi, però, il piccolo Gregg vedeva intorno a sé degli esseri che si prendevano cura delle sue ferite. Quando i medici giunsero da lui, in effetti, non riscontrarono danni, ma soltanto piccoli graffietti che si stavano già rimarginando.
A distanza di poco tempo, Braden ebbe ancora una volta un episodio simile, stavolta a causa di una caduta in piscina. Restando per molto tempo sott’acqua, il cinquenne Gregg perse conoscenza. Si ritrovò, così, a rivivere esattamente la stessa esperienza della volta precedente.

Sopravvissuto a questi due terribili incidenti, il bambino raccontò a sua madre tutto quello che gli era accaduto, aggiungendo che, prima di riacquistare conoscenza, gli esseri intorno a lui gli chiesero se fosse sua intenzione tornare in questa vita.
Braden ci tiene a precisare che quella di tornare è stata una scelta più che consapevole, nonostante la breve permanenza in quella dimensione fosse la cosa più serena e felice che lui avesse mai vissuto.
Lui voleva vivere ancora per scoprire i misteri della vita e i cambiamenti che il mondo avrebbe subìto.
Da grande, dopo aver conseguito importanti risultati in diversi ambiti accademici, la sua sete di conoscenza lo spinse a viaggiare per il mondo e a scoprire i molteplici modi in cui i popoli vivono la loro spiritualità.

Secondo il suo pensiero, ogni organo del nostro corpo è in grado di guarire sé stesso quando vi sono le condizioni ottimali. Queste ultime, però, sono strettamente correlate ai nostri pensieri, alle emozioni, ai sentimenti che proviamo.
Quando tali sensazioni sono negative, ovvero quando si è stressati, nervosi e spaventati, il nostro corpo ne risente e pian piano comincia ad avvertire malesseri.

È molto interessante scoprire in che modo Gregg Braden approfondisce queste sue teorie, sia nei libri che continuano a vendere milioni di copie in America e negli altri continenti, sia nelle conferenze internazionali che egli stesso tiene in diverse parti del mondo.


Torna su
Caricamento in Corso...